COME NASCONO LE NOSTRE CINTURE

Da oltre novant'anni, le cinture Paolo Da Ponte sono realizzate in Italia coniugando l'esperienza e l'abilità degli artigiani locali con la rapidità e la precisione dei macchinari sempre nuovi che il progresso tecnologico offre.

Le cinture in pelle Paolo Da Ponte sono prodotti unici, realizzati con passione in un processo di lavorazione che prevede precisi passaggi: scopriamoli insieme.

  1. L'idea da cui avrà origine la cintura viene riportata in CAD dai nostri grafici;
  2. Un dispositivo, guidato da un computer, riporta sulle pelli il taglio di tutte le parti che compongono la cintura (fodera, passante, porta fibbia, etc.);
  3. Si passa poi alla fase di accoppiatura e rifilatura delle due parti, quindi alla macchina da cucire e alla coloritura dei bordi;
  4. Segue il montaggio delle fibbie, che, a seconda delle tipologie, possono essere avvitate o montate con un sistema di aggancio a leva;
  5. L'ultima fase è la punzonatura: viene impresso a pressione il logo, la misura e altre informazioni;
  6. La cintura adesso è pronta per il confezionamento e la successiva spedizione ai rivenditori al dettaglio.

Tutte le fasi descritte vengono interamente svolte all'interno del nostro stabilimento di Bassano del Grappa e sono eseguite da personale specializzato che vanta anni di esperienza nel settore.

Le collezioni di cinture, riviste e rinnovate ogni sei mesi, offrono una vasta scelta di materiali: oltre ai classici pellami, tanti modelli sono realizzati in tessuti come il canvas e la lana cotta o in materiali particolari, come l'alcantara o il legno, disponibili in una vasta gamma di colori.

Ti abbiamo incuriosito? Scopri la collezione Paolo Da Ponte Autunno Inverno 2018/19